Cura il tuo Cuore

Biosphaera

Coinnova

Super-batterio New Delhi negli ospedali della Toscana

5 Settembre 2019

Piano per contrastare fenomeno, è molto resistente a antibiotici.

Tutte le Aziende sanitarie della Regione Toscana sono attivate per affrontare il fenomeno dell’imprevisto aumento di positività al batterio Ndm (acronimo di New Delhi metallo beta-lattamasi) rilevato tra fine 2018 e inizio 2019 tra i pazienti degli ospedali toscani. E’ un batterio tra i più resistenti agli antibiotici.
Lo riferisce la Regione aggiungendo che il fenomeno presente in tutto il territorio sta interessando in particolare l’Area Nord Ovest della Toscana dove ci sono 350 pazienti portatori di batterio Ndm di cui 44 infetti con presenza confermata di batterio nel sangue.
La Regione ha varato un decreto con tutte le misure di monitoraggio e intervento per contrastare il diffondersi del batterio. “Grazie all’impegno del personale – sempre la Regione – il numero di pazienti portatori dall’inizio della diffusione fino ad oggi è costantemente monitorato, i portatori sono prontamente individuati e vengono messe in atto regolarmente le dovute precauzioni igieniche per non permettere la diffusione del batterio”.

Condividi
Comments for this post are closed.

Dermatologia – Cicatrici da acne: prevenire si può

Acne considerata dagli adolescenti il problema estetico più fastidioso 18 novembre 2019 – Secondo i dati dell’indagine …

Polmonite, nel 2018 morti 800 mila bambini nel mondo

15 Novembre 2019 Appello dell’Unicef per la Giornata mondiale contro la malattia Nel 2018 sono stati oltre 800mila …

Azienda Usa fa test per embrioni su misura, gli esperti contrari

15 Novembre 2019 Seleziona quelli a minor rischio di alcune malattie, e dà anche indicazioni sull’intelligenza e l’altezza …

Farsi male da soli, cresce l’autolesionismo tra i giovani. Fenomeno mondiale, ma in Italia tagli e bruciature per uno su 7

14 Novembre 2019 Tagliarsi, bruciarsi o colpirsi per distrarsi da una sofferenza emotiva che non si riesce a gestire e sopportare: …

Continua a leggere

Biosphaera